Carefinast (Difa cooper spa)

Compresse rivestite 84cpr riv1mg al/pvc

Cambia forma e dosaggio >
da98.00 €
Principio attivo:Finasteride
Gruppo terapeutico:Altri preparati dermatologici
Tipo di farmaco:Farmaco etico
Rimborsabilità:C
Ricetta:Rnr - non ripetibile (ex s/f)
GlucosioNon presente
GlutineNon presente
LattosioNon presente



FOGLIETTO ILLUSTRATIVO
Indicazioni terapeutiche
  • carefinast
  • alopecia
  • Leggi l'intera sezione del foglietto
    Posologia

    Per uso orale. La dose raccomandata è una compressa (1 mg) al giorno. CAREFINAST può essere assunto durante o lontano dai pasti.

    Non c’è evidenza che un aumento della dose determini un aumento dell’efficacia.

    L’efficacia e la durata del trattamento devono essere continuamente valutate dal medico curante. Generalmente sono necessari da tre a sei mesi di trattamento in monosomministrazione giornaliera prima che ci si possa attendere un riscontro in termini di stabilizzazione della perdita dei capelli. Per mantenere il beneficio è raccomandato l’uso continuato. Se il trattamento viene sospeso, gli effetti benefici iniziano a regredire in 6 mesi e ritornano al livello di base in 9–12 mesi.

    Pazienti con insufficienza renale

    Nei pazienti con insufficienza renale non è necessario alcun aggiustamento della dose.

    Dose in pazienti con insufficienza epatica

    Non sono disponibili dati sulla somministrazione in pazienti con insufficienza epatica. (vedere paragrafo 4.4)

    Controindicazioni
  • altre
  • bambini
  • ipersensibilit√† alla finasteride
  • donne
  • Leggi l'intera sezione del foglietto
    Interazioni
  • digossina
  • propranololo
  • antipirina
  • teofillina
  • state riscontrate interazioni
  • warfarin
  • Leggi l'intera sezione del foglietto
    Avvertenze

    CAREFINAST non deve essere usato nei bambini. Non ci sono dati che dimostrino l’efficacia o la sicurezza della finasteridenegli adolescenti di età inferiore ai18 anni.

    Durante il periodo post–marketing sono stati riportati casi di tumore al seno in uomini che hanno assunto finasteride 1 mg. I medici devono istruire i loro pazienti a riportare prontamente ogni modifica nel tessuto mammario come ad esempio grumi, dolore, ginecomastia o secrezioni dal capezzolo.

    Negli studi clinici con CAREFINAST su uomini di età compresa tra 18 e 41 anni, il valore medio dell’antigene prostatico specifico (PSA) sierico è diminuito da 0,7 ng/ml, valore basale, a 0,5 ng/ml, al 12mo mese. Prima di valutare il risultato di questa analisi, negli uomini in terapia con

    CAREFINAST, si deve tener presente di raddoppiare i valori del PSA.

    Non sono disponibili dati a lungo termine sulla fertilità nell’uomo e non sono stati condotti studi specifici negli uomini con ridotta fertilità. I pazienti maschi che avevano pianificato di avere figli sono stati inizialmente esclusi dagli studi clinici. Benché negli studi sugli animali non sono stati osservati effetti negativi rilevanti sulla fertilità, sono state ricevute segnalazioni spontanee post– marketing di infertilità e/o scarsa qualità del liquido seminale. Tuttavia, in alcune di queste segnalazioni i pazienti avevano altri fattori di rischio che potevano aver contribuito all’infertilità. Dopo l’interruzione del trattamento con la finasteride è stata riportata la normalizzazione o il miglioramento della qualità del liquido seminale. I pazienti maschi che stanno pianificando di avere un figlio devono considerare di interrompere il trattamento.

    Gli effetti dell’insufficienza epatica sulla farmacocinetica della finasteride non sono stati studiati. Questo medicinale contiene lattosio monoidrato. I pazienti con rari problemi ereditari di intolleranza al galattosio, deficit di Lapp–lattasi o malassorbimento di glucosio–galattosio non devono assumere questo farmaco.

    Gravidanza

    Gravidanza:

    CAREFINAST è controindicato nelle donne (vedere paragrafo 4.3). A causa della capacità degli inibitori della 5α–reduttasi di tipo II di inibire la conversione del testosterone in diidrotestosterone (DHT) in alcuni tessuti, questi farmaci, incluso CAREFINAST, possono causare anomalie ai genitali esterni dei feti maschi se somministrato a donne in gravidanza (vedere paragrafo 5.3).

    Esposizione a CAREFINAST: rischi dei feti maschi

    Donne in gravidanza o in età fertile non devono maneggiare le compresse di finasteride specialmente se frantumate o spezzate a causa della possibilità di assorbimento della finasteride e del conseguente potenziale rischio per un feto maschio (vedere paragrafo 6.6).

    Le compresse di CAREFINAST hanno un rivestimento che previene il contatto con il principio attivo a meno che le compresse non siano state spezzate o frantumate.

    Piccole percentuali della finasteride sono state ritrovate nel liquido seminale di soggetti che stavano assumendo finasteride 5 mg/die. Se la madre è esposta al liquido seminale di un paziente in trattamento con la finasteride, non è noto se un feto maschio possa essere influenzato negativamente. Quando la partner del paziente è o può essere potenzialmente incinta, si raccomanda di minimizzare l’esposizione della partner al liquido seminale (es. usando preservativi).

    Allattamento:

    CAREFINAST è controindicato nelle donne. Non è noto se la finasteride sia escreta nel latte materno.

    Effetti Collaterali

    Gli effetti indesiderati riscontrati durante gli studi clinici e/o l’utilizzo post–marketing sono elencati nella tabella seguente. La frequenza delle reazioni avverse è indicata come segue: molto comune (≥ 1/10); comune (≥ 1/100, < 1/10); non comune (≥ 1/1000, < 1/100); raro (≥1/10,000, 1/1,000); molto raro (< 1/10,000); non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili). La frequenza delle reazioni avverse riportate nel periodo post–marketing non può essere determinata in quanto si tratta di segnalazioni spontanee.

    Disturbi del sistema immunitario Non nota: ipersensibilità, incluso rash, prurito, orticaria e gonfiore delle labbra e del viso.
    Patologie cardiache Non nota: palpitazioni
    Disturbi psichiatrici Non comuni*: diminuzione della libido.
    Non comuni **: umore depresso
    Patologie epatobiliari Non noti: aumento enzimi epatici.
    Patologie dell’apparato riproduttivo e della mammella Non comuni*: disfunzione erettile, disordini dell’eiaculazione (inclusa diminuzione del volume dell’eiaculato).
    Non nota: ingrossamento e dolore del petto, dolore testicolare, infertilità***. ***vedere paragrafo 4.4.

    * Incidenze presentate come differenze rispetto al placebo negli studi clinici al mese 12.

    ** Queste reazioni avverse sono state identificate attraverso la sorveglianza post– marketing ma l’incidenza negli studi clinici di fase III randomizzati e controllati non era differente tra finasteride e placebo.

    Effetti collaterali correlati al farmaco inerenti la sfera sessuale sono stati più comuni fra gli uomini trattati con la finasteride rispetto a quelli trattati con placebo durante i primi 12 mesi, con frequenze di 3,8% vs 2,1%, rispettivamente. L’incidenza di tali effetti collaterali è diminuita fino allo 0,6% negli uomini trattati con la finasteride nel corso dei successivi quattro anni. Circa l’1% degli uomini in ciascun gruppo di trattamento ha interrotto la terapia a seguito di esperienze negative riguardanti la sfera sessuale verificatesi nei primi 12 mesi, dopodiché l’incidenza delle interruzioni è diminuita. Durante il periodo post–marketing è stata riportata la persistenza della disfunzione sessuale (diminuzione della libido, disfunzione erettile e disturbi nell’eiaculazione) dopo l’interruzione del trattamento con la finasteride.

    In aggiunta, è stata riportata la seguente reazioni avversa nell’utilizzo post–marketing: tumore al seno maschile (vedere paragrafo 4.4 avvertenze speciali e precauzioni d’impiego).

    Segnalazione delle reazioni avverse sospette

    La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l’autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.

    Eccipienti

    Nucleo della compressa:

    Lattosio monoidrato, cellulosa microcristallina, amido pregelatinizzato, lauroylmacrogol gliceridi, sodio amido glicolato (tipo A), magnesio stearato (E572)

    Rivestimento filmogeno:

    ipromellosa, titanio diossido (E 171), ferro ossido giallo (E172), ferro ossido rosso (E172), macrogol 6000.

    Conservazione

    Questo medicinale non richiede alcuna speciale condizione di conservazione.